GAME OF THRONES - George R. R. Martin si esprime sugli spinoff



Come già avevamo visto, la HBO sta lavorando a quattro possibili spinoff legati al mondo di Game of Thrones. Il tempo per le speculazioni però è stato breve: Martin infatti è prontamente intervenuto, all'interno del suo blog "Not A Blog", per mettere le cose in chiaro e far luce sulle diverse ipotesi. 

Per cominciare, Martin tiene a farci sapere che non approva del tutto il termine "spinoff" in quanto nessuno di questi show si svilupperà da Got in modo tradizionale. Le storie sono nuove, non saranno dei sequel (distrutte quindi tutte le speranze di vedere nuove avventure per Hot Pie) ma nemmeno propriamente dei prequel, dato che alcuni potrebbero non essere neanche ambientati a Westeros. 
Lui preferisce parlare di "successor show". 

In secondo luogo sì, Martin è coinvolto in questi progetti, e lo è da diversi mesi. Ha infatti proposto due idee per gli show e una di queste verrà sviluppata. In più sta affiancando nei loro lavori i quattro sceneggiatori Max Borenstein, Jane Goldman, Brian Helgeland e Carly Wray. Pare poi che sia stato aggiunto un quinto misterioso sceneggiatore (e quindi un quinto show) proprio negli ultimi giorni!

Per quanto sarebbe bello che tutti e cinque i progetti andassero in porto, Martin conferma quello che già temevamo, ovvero che è poco probabile che si facciano tutti gli show, almeno non subito. Per il momento l'ordine è per cinque scripts per i pilot delle cinque serie e da lì si vedrà quali pilot verranno girati e quali avranno effettivamente un seguito. 

Non si sa ancora di cosa parleranno o quali storie seguiranno ma Martin ci dà qualche dritta su ciò che sicuramente NON saranno. 

Non ci saranno Dunk & Egg perché al momento sono uscite solo tre delle loro storie e in progetto ce ne sono almeno altre sette. George è perfettamente consapevole di essere uno scrittore che si prende i suoi tempi e produrre una serie tratta da questi libri non farebbe altro che ricreare le stesse dinamiche di contrasto fra i tempi di stesura dei libri e i tempi televisivi già viste in Got.
Ci consola però dicendo che in futuro come idea non gli dispiacerebbe. 

Non si tratterà nemmeno della Ribellione di Robert. I fan ormai ci speravano ma d'altronde se è vero che con la fine delle Cronache del ghiaccio e del fuoco sapremo tutto ciò che accadde durante la ribellione, nello show non ci sarebbero sorprese o rivelazioni. 

Martin conclude il post rassicurandoci che sì, sta ancora lavorando a The Winds of Winter e, oltre ai cinque show, ha in serbo per noi diverse sorprese. 


Fonte: grrm.livejournal



Un saluto alle affiliate:
SophieTurnerSourceLe cose belle della vita sono a puntateMultifandomisawayoflifeGame-of-Thrones-Le-Cronache-del-ghiaccio-e-del-fuocoGameofThronesFriendsTeamSansaNataliedormeritaliaSeriesGenerationsophieturneritaliaAnglophilegirlsdiaryMultifandomBut you can be my forest love, and me your forest lass. Arya&GendryaddictedtoemiliaclarkeemiliaclarkesourceValar Morghulis ItaliatalkaboutelefilmYou will fly Brian StarkI Drogati Di TelefilmGame-Of-Thrones-fans-page-ITAcinemamovieandpop



SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Francesca Manca

0 commenti: