REIGN - Recensione episodio 4x12 "Shakedown"


Altro Venerdì, altra puntata. A 4 episodi dal finale di stagione, e di serie, che verrà trasmesso il 16 Giugno, sembra che la storia si avvii piano piano a una conclusone. 







S04E12
Titolo: "Shakedown"
Diretto da: Norma Bailey
Scritto da: Patti Carr & Lara Olsen
Voto: 6/10

Si comincia, infatti, a parlare di far fuori Darnley, personaggio sempre più scomodo per Mary, sia a livello personale che politico. E' un uomo ferito, che cerca vendetta, e potere, che vuole a tutti i costi valere qualcosa, essere riconosciuto. Lo capisco, perchè è evidente che Mary lo sta usando, ma dovrebbe anche farsi un bell'esamino di coscienza e riparare, veramente, agli errori che ha fatto. Per quanto ci provi, Mary non gliene lascia passare una, oramai non si fida più di lui, e lo abbiamo visto per l'ennesima volta in questa puntata: Darnely la ricatta dicendole che le avrebbe dato l'oro sottratto dal fondo delle emergenze per aiutare il popolo dopo il terremoto, ma la queen non gli crede fino in fondo, e mentre si sta celebrando il suo ritorno a corte, va con Bothwell a prendere lei stessa il baule pieno d'oro e di gioielli. Ovviamente, quando Darnely scopre l'inganno, Bothwell si prende la colpa per
proteggerla e i due vengono a duello. Il re ha la meglio e il bodyguard della regina finisce in cella mezzo pestato. E' proprio lui che dice a Mary che è arrivato il momento di sbarazzarsi del suo consorte. Ma Mary ha il cuore puro e ingenuo, e non se la sente di lasciare che suo figlio non conosca il padre, non ancora perlomeno, nonostante lo odi e lo disprezzi più di ogni altra persona al mondo. Un altro risvolto interessante avviene a fine puntata: Lord Darnley è in combutta con Knox. Dà addirittura da intendere che è disposto a convertirsi al protestantesimo pur di ottenere la corona matrimoniale e sbarazzarsi di Mary una volta per tutte. Knox è sicuramente mosso dalla prospettiva di avere finalmente un uomo come sovrano, ma questo non ci sorprende, infatti eravamo a conoscenza della sua misoginia fin dal primo momento che lo abbiamo conosciuto. Ora, storicamente sappiamo

che il re morirà a solo un anno dal suo matrimonio con Mary, quindi se vogliamo essere fedeli a ciò che è accaduto nella realtà, nelle prossime puntate è possibile che assisteremo all'uscita di scena del secondo marito della nostra Queen. E questa, oltre alla nascita del royal baby, è la scena che aspetto con più ansia dall'inizio di questa quarta stagione.

Le vicende in Inghilterra non sono poi molto rilevanti, diciamo che ultimamente non sta succedendo nulla di che, se non la tresca di Elizabeth con Gideon che, ok bellissimi li amiamo alla follia, ma sarebbe ora di vedere anche dell'altro, qualcosa di più pregnante e importante storicamente. In questa puntata i due amanti vengono scoperti da una serva ed Elizabeth, ancora provata dalla morte di Lola, decide di
perdonarla, lasciandola andare e sperando che mantenga la promessa di non svelare a nessuno il suo segreto. La serva incriminata torna a corte, dicendo che non ha nessun altro posto in cui andare, ma poco dopo la vediamo intenta a scrivere una lettera a un personaggio misterioso, nella quale afferma di essere a conoscenza di un segreto riguardante la regina che potrebbe metterla in una posizione difficile. Chi sarà mai il suo interlocutore?
In Francia Charles sembra aver tirato fuori il suo carattere, o meglio, la sua forza. Quindi i sortilegi magici di Catherine hanno funzionato. Ma noi sappiamo bene che la magia ha il suo prezzo, e infatti è vero, Charles si dimostra più forte, più sfacciato (l'ho adorato quando ha lanciato la freccia alla mela quasi ferendo alla mano Henri), ma anche più violento e crudele. L'aver fatto tagliare la testa agli emissari inglesi per dimostrare di non essere debole, è un gesto decisamente avventato e sanguinario. Il fatto che Narcisse parteggi per il fratello più piccolo, porterà secondo me grossi guai alla corte francese, dove Catherine sta invece lottando per mantenere il suo primogenito sul trono. Per quanto riguarda Claude, finalmente sembra che si sia lasciata andare con suo marito Luke, fino a che, anche lei, non impazzisce e con la scusa di non voler infrangere la promessa fatta a Leith di non
innamorarsi più di nessuno, fa fare duemila passi indietro alla sua relazione. E Luke fa benissimo a imporsi e prometterle un matrimonio puramente di forma. Capisco che Claude voglia ancora bene a Leith, che è il suo grande amore e che non vuole essere l'ennesima bugiarda della famiglia, ma Luke è davvero un bravissimo uomo, disposto ad amarla, a trattarla coi guanti, a non deluderla, a proteggerla, quindi WHAT?! Purtroppo con Leith non potrà mai sposarsi e lui l'ha lasciata andandosene lontano, io avrei dato una possibilità in più a Narcisse Junior


E a voi è piaciuta questa puntata? Fatemelo sapere nei commenti, al prossimo episodio!
Daria

Negli episodi precedenti:

SE VOLETE COLLABORARE CON NOI SCRIVETECI! - Collabora con noi!
Stiamo cercando RECENSORI e newsers per EMPIRE, HOMELAND, LEGENDS OF TOMORROW, ORPHAN BLACK. ARROW, SUPERGIRL e le altre serie.


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Daria Schiavolin

0 commenti: