IT - Come il film sia in realtà un riflesso sull'attuale scena politica americana


La trasposizione cinematografica targata Andres Muschietti sta facendo più rumore del previsto. Infatti nel suo weekend d'apertura ha guadagnato 123 milioni di dollari, ingannando le aspettative. Ma perchè questo film ha tanto scosso il pubblico americano? Continuate a leggere per scoprirlo!


Oltre che essere uno spaventoso horror, It ha toccato un tasto importante, vale a dire il calore e lo humor portato dai ragazzi, membri del Losers' Club. Ognuno di loro si identifica in un elemento visto come da emarginare e insieme mostrano invece che sanno essere molto di più, perchè lo scopo di Pennywise è di dividerli, ma non riuscirà a farlo, poichè l'unione fa la forza, un messaggio di fortissimo impatto anche oggi.
Muschietti sottolinea che oltre il "fascino" dato dalla figura di Pennywise, c'è un fattore più importante nel film "Tutti hanno bisogno di rassicurazione sul fatto che sia bello essere parte di un gruppo e che sia grandioso andare assieme contro la divisione e la paura. La paura è usata come strumento in questi giorni per dividere, controllare e conquistare e anche l'odio è uno strumento. Ed è quello che fa Pennywise, un qualcosa che riecheggia nella nostra società anche oggi. Coloro che non capiscono come questo accade nel mondo di oggi, in It possono trovare una storia che dia un senso e una speranza, anche se è un racconto di finzione. Penso che la cosa migliore che può succedere è che se le persone considerassero questo film come una parabola su cosa sia vivere nella cultura della paura e che capiscano che siamo meglio di così. E dobbiamo stare insieme contro chi produce questa paura e restare forti."
Anche la sorella Barbara sottolinea questo fattore e in particolar modo che il pubblico fosse felice del film: "Abbiamo guardato dietro di noi e c'era questa gioia contagiosa nella sala. Mettendo da parte i momenti spaventosi e quelli fortemente comici, c'erano persone gioiose, che avevano un empatia con questi personaggi. Per quasi un anno le persone sono state battute, da entrambe le parti. Non sapevo che in entrambe le sfere si sentisse bene. Come paese, siamo stati presi a pugni e poi vedi questi ragazzi, che sono una rappresentazione di questo e loro lottano, con l'amore e l'unione, e sconfiggono il mostro. Questo è davvero bello."

 

In questo senso ricordiamo il discorso fatto da Stephen King alla Women March in Florida il 21 Gennaio 2017, dove dice a chiare lettere "Abbiamo appena eletto Pennywise come presidente" una battuta forte e purtroppo non molto lontana dal vero, difendendo i diritti delle persone definite diverse (vi consiglio di guardare il video!)


Un saluto alle affiliate
Multifandom, Horror Italy 



Collabora con noi!
Stiamo cercando autori per news e recensioni di Agents of S.H.I.E.L.D., Inhumans, Jessica Jones, The Punisher, Iron Fist, Daredevil, The Defenders, The X-Files, Arrow, Legends of Tomorrow, Supergirl, The Flash, Hawaii Five-O, Homeland, Empire, House of Cards, Mr. Robot, The Deuce, How To Get Away With Murder, IZombie, Luther, Scandal, This Is Us.

Inoltre newsers per The Originals, The Handmaid’s Tale e Narcos.
È richiesta un'ottima conoscenza della lingua italiana e una buona conoscenza della lingua inglese.
SCRIVETECI! contatti@lostinaflashforward.it


Non perdere neanche una notizia! Seguici su Facebook e Twitter.
Condividi su Google Plus

Articolo di Ada_Bowman

Posta un commento