HUMOUR - THE FLASH - Receironica 4x17 "Null and Annoyed"

Buon pomeriggio velocisti, finalmente The Flash è tornato!
Devo dire che mi spaventava sapere che questo episodio è stato diretto da Kevin Smith, perché nelle scorse stagioni ogni volta che arrivava lui mi ritrovavo a piangere come una bambina. Almeno stavolta non è successo. Grazie, Kevin.

Rimane il fatto che The Flash quest'anno è pesante. Tanto, troppo pesante. Ci sono solo tre cose che mi spingono a continuarlo, e tutte e tre presentano dei problemi per il futuro.

1: Cisco. Se non ci fosse lui davvero non saprei come fare.

Perfino davanti a Breacher - che a me fa paura attraverso uno schermo, mi immagino ad averlo davanti agli occhi - non perde il suo humour e la sua personalità.

E cosa scopriamo verso la fine dell'episodio? Che potrebbe andarsene. "Cisco" e "potrebbe andarsene" non possono stare nella stessa frase. NON POSSONO. Non ho ancora superato il trauma della sua morte - nonmorte della prima stagione, quindi ogni volta che qualcuno minaccia di fargli del male tremo un po'.

E ora sbuca fuori che potrebbe andarsene DI SUA SPONTANEA VOLONTÀ?! No. Semplicemente NO. Se mi fanno uscire di scena lui e insistono nel tenere Iris questi scrittori hanno davvero la merda nel cervello, scusate il francesismo. Cisco è l'unico che riesca a rendere sopportabili episodi noiosi e tediosi, quindi, cari autori, GIÙ LE MANI DA CISCO RAMON.

2: Ralph. L'unico altro personaggio che mi risolleva il morale sempre e comunque.
Non riesco a capire perché Barry e tutto il resto del team Flash lo detestino così tanto. Ognugno ha il suo modo per reagire alla paura e al dolore, e loro dovrebbero saperlo bene. Se il modo di Ralph è quello di fare battute e ridere lasciate che faccia, per l'amor del cielo! Tanto raga, guardiamoci negli occhi: non arriverà alla quinta stagione. Non ci arriverà. Ed è questo il problema. Mi toglieranno Dibny, forse mi toglieranno Cisco, chi altro vogliono togliermi, Barry??

Che è precisamente il punto numero tre. Quindi:
3: Barry. Ovvio.
Ci sono tanti motivi per cui lui è una delle poche cose che mi fanno continuare la serie, ma questa volta voglio concentrarmi sulle sue espressioni facciali. 
La sua faccia esasperata è degna della mia quando la gente mi dice "Tanto i WestAllen sono canon".

Certo è che oltre a questo non è che faccia poi tanto nemmeno lui. Sono riusciti a rendermi Barry Allen un Oliver Queen bis. Peccato che Barry non è e non potrà mai essere come Oliver. E grazie al cielo, perché se così fosse guarderei solo Arrow e fine. Quindi smettetela di farmelo vedere mentre cerca di trasformare Dibny in un mini-lui, mentre perde le staffe e insulta chiunque perché non sono riusciti dove pure lui ha fallito, ossia trovare un piano decente per fermare DeVoe. Lo preferivo in prigione a sto punto.

Due considerazioni finali: #jesuissempredipiùMarlize perché sta donna ne sta affrontando di ogni e poveretta nemmeno riesce a scappare.


Questo Wells che urla THAWNE da tutte le parti?? Una teoria un po' creativa è quella secondo cui Thawne durante il crossover ha preso il posto di Harry e ha finto di aiutare il Team Flash per avere di nuovo accesso a Gideon e al cappello parlante pensante. BOH. Da questo show ormai mi aspetto di tutto, quindi...

Concludo qui per questa settimana e vi do appuntamento alla prossima (spero di essere più puntuale). Un bacio <3

Varie:

1)
Come si può non amarlo?

2)
Mai, amore mio. Mai.


Un saluto alle affiliate: Arrow e The Flash - Arrow e The Flash Italia - You make me emotional, Grant Gustinϟ - Talk About Telefilm - Barry Allen/Grant Gustin Italia - ColdFlash  - Arrow & The Flash - Justice Of Shield Italia - I Drogati Di Telefilm - Crazy Stupid Series - Cinema, movie and pop - Serie tv Concept - Once a Fangirl Always a Fangirl - Nella mente di una serialist. - Telefilmiamo - Subtitles On Demand - Multifandom il mondo che non c'è

Non perdere neanche una notizia! Seguici sulla pagina Facebook o sul nostro Gruppo o su Twitter.
 
Condividi su Google Plus

Articolo di Anna Franchini

Posta un commento